Stadia: il motivo per cui potrebbe essere davvero un Game Changer

Una settimana fa Google ha annunciato Stadia (plurale di Stadium) .

Stadia è un servizio di cloud gaming basato su abbonamento, non richiede hardware aggiuntivo, richiede solo che il dispositivo abbia una connessione Internet e ovviamente supporto per Google Chrome. Stadia si appoggia a Youtube per fare gli streaming.

Ok fino a qui tutto figo, ma nulla che faccia gridare al miracolo.

Quello che secondo me tutti (o molti) non hanno notato e che, data l’assenza di hardware aggiuntivo, dato che a tutti gli effetti state giocando con una console in remoto, le possibilità che grafica e potenza di calcolo aumentino costantemente ed esponenzialmente sono molto alte.

Se quindi i primi giochi saranno di una qualità simili all’ottava generazione di console (PS4, Wii U,  Xbox One e Switch) molto a breve si potranno vedere dei grossi salti nelle prestazioni, cosa che una console casalinga non potrà avere.

 

 

0 comments